Ristorante Il Pescegatto
REGIONE


TIPOLOGIA


IDENTIKIT DEL GUSTO


ESPERIENZA OFFERTA

Il ristorante Il Pescegatto si trova a Vado Ligure (Savona) ed è costituito da una sala principale della capienza di 30 coperti e di una saletta riservata per un massimo di 10 coperti. All’esterno, sotto i portici, è presente un dehor con 20 posti a sedere. Il ristorante Il Pescegatto è adatto per piccoli matrimoni, compleanni, riunioni di lavoro.

L’eleganza del Pescegatto

I tavolini, finemente apparecchiati, richiamano l’eleganza degli arredi con mobili antichi e quadri d’autori vari. L’atmosfera cordiale e familiare è allietata da musica di sottofondo. Il Pescegatto offre la possibilità di poter esporre gratuitamente quadri, ceramiche, creazioni proprie.
Sono ammessi gli animali; Martedì giorno di chiusura.

Tra Storia e Cultura

In un percorso tra storia e cultura, Michele – chef ed ex pescatore – vi allieterà con una cucina fatta sul momento secondo le esigenze del cliente.

  • Pesce fresco, locale e pescato;
  • Percorsi di degustazione legati all’evoluzione: lattume, uova di pesce, bottarga;
  • Percorsi di degustazione legati alla Tradizione: cappon magro, buridda, bagnun;
  • Attenzione alla salute: frutti di mare e crudite’ abbattuti termicamente, prodotti per celiaci ed intolleranti, bourguignonne di pesce;
  • Vini liguri e di nicchia, alla ricerca di vitigni antichi;
  • Prodotti a km zero.
RICETTA

  • Pesce fresco, locale e pescato;
  • Percorsi di degustazione legati all’evoluzione: lattume, uova di pesce, bottarga;
  • Percorsi di degustazione legati alla Tradizione: cappon magro, buridda, bagnun;
  • Attenzione alla salute: frutti di mare e crudite’ abbattuti termicamente, prodotti per celiaci ed intolleranti, bourguignonne di pesce;
  • Vini liguri e di nicchia, alla ricerca di vitigni antichi;
  • Prodotti a km zero.
Il Nostro Cappon Magro. Persone/Dosi:4 pesci 600 g (cappone, orata,gallinella ,pesce con carne bianca)300g patate,200g carote,200g fagiolini,200g barbabietola rossa. Tempi di cottura: 10 minuti a ingrediente circa Ingredienti: un filone di pane casereccio, 4 uova,una 20 di cozze,una ventina di gamberi di Sanremo,olio oliva ligure d.o.p, aceto, sale, pinoli, capperi, acciughe salate, prezzemolo e aglio. Preparare la verdura tagliandola a fette,lessare il tutto separatamente e una volta scolata e posta in recipienti ,condire con olio, un pizzico di sale e un pò di aceto bianco. Prepare il pesce sfilettandolo, adagiarlo in una padella con olio, sale, aglio, prezzemolo ed acqua, non molta ma sufficiente da far lessare i filetti, fatto questo condire come le verdure. Mentre si raffreddano le verdure, mettere a bollire 4 uova per circa 6 minuti in modo da farle rassodare. In un'altra padella con base di olio,prezzemolo aglio e una sfumatura di vino bianco( consiglio un Pigato)metter a cuocere una 20 di cozze e dei gamberi di Sanremo che questi sgusciati una volta freddi serviranno a completare il piatto. Ultimo ingrediente è un filone di pane casereccio che tagliato a fettine, si metterà in forno fino a raggiungere una tostatura dorata. A questo punto prendere il contenitore monodose che servirà per unire insieme tutti gli ingredienti, iniziando dal crostino di pane appena intinto in una tazza con aceto bianco e di seguito tutte le verdure a seguire ben posate, patate, fagiolini, polpa dei pesci, carote, ancora patate, Barbabietola rossa e per chiudere il tutto con un'altro crostino di pane intinto in poco aceto. Composto il Cappon Magro bisogna sigillarlo con della pellicola trasparente e lasciarlo riposare almeno 10/12 ore in frigo. Preparazione per impiattarlo e servirlo: Rimuovere la pellicola e capovolgere il Cappon Magro al centro di un piatto in modo da farlo scivolare fuori delicatamente dal suo contenitore, prendere i gamberi e sgusciarli, togliere il frutto delle cozze,le uova tagliate a fette e con questi ingredienti decorare il piatto posizionandoli sopra ed intorno. Ultimo ingrediente essenziale è la salsa verde, mettere dentro un frullatore delle acciughe salate disiliscate con olio,prezzemolo, aglio, capperi e pinoli, far tritare il tutto ma senza far scaldare il composto. Preparata anche la salsa verde con un cucchiaio versarla con eleganza per rifinire il piatto che avete preparato. Il nostro Cappon Magro si può abbinare ad un rosso e anche ad un bianco, consigliamo questi per il nostro piatto. Rossese Di Dolceacqua Testalonga D.o.p Cantina Perrino Pigato Superiore D.o.C Cantina DEPERI Il mio consiglio è quello di avvalersi di tre nostri sensi: Olfatto, vista e Gusto. Il vostro Cappon Magro deve profumare di pietanze appetitose,sucessivamente appagare la vista con decori di Basilico o Prezzemolo o Rosmarino ed infine deve essere Gustoso, con ingredienti di prima qualità uniti insieme delicatamente con un'aggiunta di un buon olio Extravergine di Oliva D.O.P Ligure

INFO

Social