Cascina Oschiena
TIPICITÀ

PASTA E RISO

REGIONE


IDENTIKIT DEL GUSTO


ESPERIENZA OFFERTA

Cascina Oschiena Coltivazione e vendita di riso e farro. Accoglienza turistica.

L’attività svolta in Cascina ha l’obiettivo di sviluppare l’accoglienza turistica e svolgere attività didattica finalizzate ad una vera e formativa oltrechè arrichente esperienza agricola. Gli ospiti (turisti, famiglie, bambini) sin dall’arrivo vivono a stretto contatto con la nostra famiglia e sono calati nell’attività agricola, andando a scoprire, in base alla stagione di visita, le fasi di lavorazione della terra e non solo.

La visita in campo permette infatti di poter toccare con mano il ciclo del riso, le fasi colturali, lo stadio della pianta, le diverse varieta’ di riso – dalle varieta’ storiche alle piu moderne, dal chicco da risotto al chicco tondo, dal chicco allungato al chicco pigmentato del Venere- la meccanizzazione agricola, il significato di agricoltura conservativa e agricoltura di precisione, l’integrazione tra agricoltura e ambiente, l’essicazione del riso e il suo stoccaggio, la coltivazione dell’Antico Farro Diccocum.

I visitatori possono inoltre effettuare attività ambientali quali per esempio la scoperta degli animali selvatici, il birdwatching, la conoscenza delle piante autoctone da noi ripiantumate, visitare le zone umide da noi ricreate e i due fontanili che abbiamo rinaturalizzato vicino alla chiesetta campestre della Madonna del Tabalino costruita nel 1672, culto ancora oggi molto sentito fra la popolazione locale.

Vi sono approfondimenti e visita ai fabbricati storici della Cascina, le stalle hanno archi rampanti e la casa del margaro ha muri a contrafforte, c’è un mulino, il dormitorio delle mondine, le abitazioni dei fattori che abbiamo mantenuto intonse con cotto e spaccalegna. Abbiamo deciso di mantenere invariate le strutture storiche infatti l’essicatoio e i silos di ultima generazione sono inseriti nei magazzini antichi. È nostra intenzione ricreare un ecomuseo del lavoro agricolo a trazione animale, raccontando la funzione degli uomini e degli animali prima dell’arrivo della meccanizzazione e dell’agrochimica.

Parte centrale del nostro progetto è la riqualificazione del patrimonio architettonico della Cascina Oschiena risalente al XVI secolo. Nella ristrutturazione abbiamo impiegato materiali preesisitenti all’interno della struttura (quali per es.mattoni medioevali, travi in rovere, pietre…) e materiali ex novo di bioedilizia ecosotenibili fondati sulle medesime tecniche costruttive dei secoli passati – sottofondi in calce e lolla-paglia di riso, intonaci e finiture a base di calce-lolla e pula di riso – oggi virtuoso esempio di economia circolare applicata.
La visita comprende inoltre le opere di ingeneria idraulica che contraddistinguono il territorio risicolo, la storia, il funzionamento, il ciclo dell’acqua e la sua funzione a livello globale.

In Cascina abbiamo inoltre uno piccolo punto vendita dei nostri prodotti.
L’obiettivo delle nostre attività didattiche, culturali, divulgative, di educazione alimentare è far conoscere il prodotto riso dalla coltivazione, alle diverse varietà, alla cucina, alle proprietà nutrizionali, con l’obiettivo di promuovere i nostri prodotti agroalimentari locali, valorizzare il territorio ed il patriomonio rurale.

INFO

Social